fbpx

Il bikini ideale per le donne curvy

Estate fa spesso e volentieri rima con prova costume, quella cosa che tutte noi donne temiamo e ci fa dannare, tormentandoci con inutili diete last minute che non sempre ci fanno ottenere i risultati sognati. Dobbiamo apprezzare il nostro corpo per quello che è amandolo e mettendolo in mostra senza troppi problemi! Mi rivolgo soprattutto alle curvy che sono esseri gioiosi e splendono di luce propria, sono bellissime e non devono assolutamente nascondere il loro corpo, anzi, è bene che lo mettano in evidenza, valorizzando le loro splendide e morbide curve. Giustamente vogliono splendere anche al mare, essere le più belle di tutte e lasciare il segno… si ma come? Bastano alcuni piccoli accorgimenti per far apparire anche un piccolo difetto un grandissimo pregio! Al diavolo i classici costumi interi super coprenti che non fanno altro che farci sentire goffe ed insicure, via libera finalmente ai bikini, che non solo sono belli e tremendamente sexy, ma ci fanno sentire alla moda e libere da pregiudizi. Vediamo insieme quali sono i bikini che possono calzare al meglio, e come ogni singola componente del costume da bagno riesca ad adattarsi magnificamente alla fisicità prorompente. Partiamo innanzitutto dal reggiseno, per chi ha una taglia superiore alla quarta è necessario acquistarne uno dotato di ferretto, che riesca a sostenere e ad evidenziare al meglio il décolleté. La scollatura all’americana va sempre benissimo, perché avvolge il seno e lo contiene sostenendolo al meglio, ma è meglio che scegliate un modello senza spalline sottili, altrimenti potrebbe creare un antiestetico solco sulle spalle, preferite delle spalline larghe, che vadano restringendosi poco alla volta. Se invece preferite il classico balconcino, sceglietelo con delle coppe che siano unite da una fascetta alla base e che abbia anche una chiusura senza gancio, ma con un fiocco, in tal modo sarà più semplice regolare. Mentre per quanto riguarda lo slip, dobbiamo preferire i costumi che possano essere acquistati in due taglie diverse per quanto riguarda le due componenti, perché sappiamo benissimo che è praticamente impossibile avere la stessa taglia sia per la parte superiore che per quella inferiore. Scegliete uno slip comodo e che riesca ad essere contenitivo, ma che allo stesso tempo non vi stringa troppo, altrimenti i rotolini potrebbero fuoriuscire ovunque. Se avete i fianchi larghi, cercate di evitare assolutamente tutto ciò che possa mettere in evidenza la parte sottostante, come applicazioni luccicanti, catene e anelli. Da evitare anche le culottes che spezzano troppo la figura, si a quelle a vita alta, tanto di moda in quest’estate, ispirate alle pin up degli anni 50/60, aiutano a slanciare la siluette e vi faranno apparire come delle piccole dee! Consiglio fondamentale: lasciate ampio spazio ai colori, alle fantasie allegre, ma evitate pois e righe, che rischierebbero di allargare troppo la figura. Sarebbe meglio non indossare parei o caftani dalla linea troppo larga, perché invece di coprire e magari snellire, finiscono con l’avere l’effetto esattamente contrario, piuttosto indossate una t-shirt e sotto dei pantaloncini molto freschi, magari abbinati proprio al costume. Date uno sguardo alla collezione Estate 2016 di 4giveness, troverete di certo il costume che possa rendervi bellissime, sempre attente alla semplicità e all’eleganza. Non abbiate mai paura di osare!

Questo elemento è stato inserito in Senza categoria. Aggiungilo ai segnalibri.